Incontri, Mostre

“LE VISAGE HUMAIN – omaggio ad Antonin Artaud”, di SÉLÈNE DE CONDAT, ANDREA FOGLI, SEBOO MIGONE, PETRA RICHAR, 19 marzo – 8 maggio 2022

“…il volto umano non ha ancora trovato la sua faccia ed è compito del pittore di trovargliela.
Il volto umano porta in effetti una specie di morte perpetua sul suo volto che appunto il pittore deve salvare rendendogli i suoi tratti…. Ho d’altra parte definitivamente rotto con l’arte, lo stile o il talento in tutti i disegni che si vedranno qui. E voglio dire guai a chi li considererà come opere d’arte, opere di simulazione estetica della realtà. Nessuna è, a parlare propriamente, un’opera.Sono tutti degli abbozzi, cioè dei colpi di sonda o di scalpello dati in tutti i sensi del caso, della possibilità, dell’azzardo, o del destino” 
   
“Le visage humain”, A.Artaud, 1947

non fermarti, leggi tutto l’articolo »

Incontri, letture

Quinto Incontro Lunare, “LE  VISAGE  HUMAIN – omaggio ad Antonin Artaud” – Testi e foto della lettura degli attori Giacinto Palmarini e Caterina Lo Bue, 19 marzo 2022

” Il volto umano è una forza vuota, un campo di morte…

È perciò assurdo rimproverare di essere accademico un pittore che si ostini ancora a riprodurre i tratti del volto umano così come sono, poiché così come sono non hanno ancora trovato la forma che indicano e designano; quei tratti dal mattino alla sera, nel mezzo di diecimila sogni, pestano come nel crogiolo di una mai stanca palpitazione passionale.
Il che significa che il volto umano non ha ancora trovato la sua faccia e che sta al pittore dargliela… ” (A.Artaud)… non fermarti, leggi tutto l’articolo »

VOLANTINI

VOLANTINO #5, “Considerazioni indiscrete sul volto” di Andrea Fogli , 19 marzo 2022

Riportare al centro dell’attenzione l’essere vivente. Ad incominciare dai piedi sporchi del pellegrino in primo piano su un altare del ‘600 alla Marina Abramovic che ti fissa immobile e muta al Moma di New York. Il volto ideale di dei, madonne, cristi e santi, cede il passo e al suo posto subentra il volto reale, la bruta realtà, l’orizzonte delle cose comuni. Questo sembra essere stato il programma sia delle Neo Avanguardie Caravaggesche di Kounellis & C. che  delle principali correnti artistiche che dalla Pop Art in poi hanno in vario modo deificato la realtà quotidiana, anche se spesso solo attraverso il suo duplicato mediatico.

C’è però qualcosa che non torna….… non fermarti, leggi tutto l’articolo »

Incontri, letture

Quarto Incontro Lunare , con letture di Ivan Crico, Monica Ferrando, Andrea Fogli, 20 febbraio 2022

Bell’incontro alla SOCIETA’ LUNARE/ARCHIVIO FOGLI di Bassano in Teverina per il finissage della mostra “ALi di farfalla” di Marilù Eustachio, Monica Ferrando e Andrea Fogli.

Con letture di Monica Ferrando (VOLANTINO #4), Andrea Fogli (dal “Diario delle 365 Figure”, 2020/21) e del poeta friulano Ivan Crico (VOLANTINO #3) e interventi di alcuni dei partecipanti all’incontro: Valerio Romito (collettivo Stalker), Giorgio Agamben, Tommaso Cascella (Cervo Volante, Bassano), Lucilla Catania (Sculture in Campo, Bassano) ….… non fermarti, leggi tutto l’articolo »